Immagine non trovata

Il Villaggio “San Lorenzo” è la soluzione abitativa realizzata per far fronte all’emergenza sisma del 2009 a Fossa. I lavori di realizzazione sono iniziati nel 2009 ed ultimati nel 2012: il villaggio consta di 150 MAP, Moduli Abitativi Provvisori, in cui sono alloggiate circa 360 persone.
Nel villaggio San Lorenzo sono inoltre state costruite la chiesa con annesso oratorio, la sala polifunzionale, le strutture destinate a bar ed alimentari, la farmacia, l’ambulatorio medico, la sede della locale associazione alpini, una sede per associazioni.
All’interno del villaggio è stata inoltre realizzata, nel 2013, la sede dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione del Cratere. Tutto ciò è stato possibile grazie alla straordinaria solidarietà delle donazioni ricevute ed allo sforzo eccezionale Stato, per tramite della Protezione Civile Nazionale.

Di seguito sono elencati i principali soggetti donatori che hanno contribuito alla realizzazione del Villaggio San Lorenzo, a cui la Comunità di Fossa sarà per sempre riconoscente:

- Protezione Civile
- Associazione Nazionale Alpini
- Regione Friuli Venezia Giulia
- Città di Gemona e Comunità del Gemonese
- Provincia di Udine
- Città di Verona
- Polisportiva Graticasolo - Brescia
- Fondazione “Aiutare i bambini” - Milano
- Fondazione “Domenico Allegrino” – Pescara
- Città di Antrosano

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 01 Aprile 2020